Come preparare albondegas in salsa di nocciole

PALLINE DI CARNE con ricetta SEPIA

Queste polpette fatte in casa in salsa di mandorle sono veramente irresistibili perché combinano polpette tenere e succose con una salsa gustosa e appetitosa, rendendo questo piatto un successo garantito a tavola.

Un’altra ricetta che abbiamo pubblicato per le polpette sono queste polpette in salsa fatta in casa, la migliore ricetta che troverete e con una salsa incredibile piena di verdure e sapore e anche queste deliziose polpette con salsa di pomodoro fatta in casa e patate saltate e polpette in salsa giardiniera, deliziose!

È anche presente in tutti gli hamburger che abbiamo pubblicato sul blog e naturalmente nelle bistecche russe fatte in casa. Passando alle ricette internazionali, troverete il manzo tritato nella deliziosa pizza al barbecue con pasta di pizza fatta in casa, involtini primavera fatti in casa al forno, gyozas o ravioli giapponesi e burritos messicani con manzo tritato e fagioli. E se osate con la carne macinata cruda (vi incoraggio a farlo!) preparate questa tartare di manzo, nello specifico filetto di manzo, una delizia!

Ricetta Polpette in salsa di mela dorata con MAMBO

Mi chiamo Carmen, vengo da Corteconcepción, un piccolo villaggio nelle montagne di Huelva. Mi è sempre piaciuto cucinare, soprattutto fare il pane, ma qualche tempo fa ho iniziato a fare il pane e ho scoperto che è quello che mi piace fare di più, mi diverto molto con l’impasto.

Questo disegno è un ricordo di mia madre, amava scrivere e disegnare. Poco dopo la sua morte l’ho trovata in uno dei miei quaderni di ricette e ho voluto metterla qui in modo che sia in qualche modo presente in questo blog. Ti amo mamma.

Polpette con gamberi

Abbiamo optato per una versione facile della ricetta, che non è meno deliziosa, ve lo assicuro, perché questa ricetta delle polpette con le seppie consiste nell’intingere il pane e lasciare il piatto pulito.

Nella stessa padella, aggiungere la cipolla tritata e soffriggere fino a quando cambia colore, poi aggiungere 1/2 bicchiere di vino bianco e cuocere per 5 minuti in modo che l’alcol evapori. Aggiungere i due cucchiai di salsa di pomodoro, le seppie riservate, un bicchiere di brodo di pesce o acqua e condire con sale e pepe.

In un mortaio e pestello, mettete due spicchi d’aglio tritati (senza il germoglio centrale per evitare che si ripeta), le fette di pane, le mandorle o le nocciole pelate e un po’ del liquido della salsa per legare il tutto.

Aggiungere alla salsa insieme alle seppie, la carne macinata e le polpette (questo è anche il momento di aggiungere i piselli). Mescolate attentamente per mescolare bene tutti i sapori e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti a fuoco medio-basso. Aggiungere il sale e servire caldo.

Polpette di baccalà

Nel De re coquinaria (libro II), un libro di cucina dell’antica Roma, appaiono diverse ricette di polpette, chiamate isicium in latino. Comprendono polpette di pollo, tacchino o anche cervella, tutte generalmente condite con garum.[6] Le cosiddette iscia marina sono fatte con pesce tagliuzzato, ostriche, gamberi e altri prodotti del mare, o calamari (iscia de lolligine) conditi con pepe, levistico, cumino e radice di laser,[7] la cui invenzione viene attribuita a Eliogabalo.[8] Le iscia marina sono fatte con pesce tagliuzzato, ostriche, gamberi e altri prodotti del mare, o calamari (iscia de lolligine) conditi con pepe, levistico, cumino e radice di laser,[8] la cui invenzione viene attribuita a Eliogabalo.

Lo storico grenadiano Luis del Mármol documenta il termine nella sua Descrizione generale dell’Africa (1573): “Vendono tagliatelle, almojábanas e polpette di carne macinata con spezie e fritte in olio”.

Entradas relacionadas

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad